M° Sebastian Roggero (nominato ufficialmente Cavaliere di San Secondo il 10/6/2011 per meriti musicali), nato ad Asti, inizia lo studio del pianoforte all’età di otto anni sotto la guida della prof.ssa Vittoria Moraschi, si laurea (II livello Accademico) con la votazione di

9.50 presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova con il M° Luciano Lanfranchi, contemporaneamente segue il corso di Musica da Camera con il pianista Massimiliano Damerini ed ottiene il diploma triennale di alto perfezionamento pianistico con il maestro russo Lazar Barman presso “L’Accademia Musicale Europea” di Erba (CO).

  • Ha seguito corsi di perfezionamento pianistico tenuti da Sijavush Gadjiev, Paul Badura Skoda, Aldo Ciccolini, Bruno Canino, Paolo Bordoni, Valerio Premuroso, di analisi musicale con Guido Salvetti ed ha approfondito la sua formazione e preparazione didattica con Giovanna Buratti e Tahir Omeri .

Ha tenuto nel 2006 e nel 2007 due master class di perfezionamento pianistico in qualità di assistente del M° Luciano Lanfranchi, organizzata dall’Accademia di perfezionamento musicale astigiana. E' stato nel 2013 docente presso il campus musicale di Pradleves e nel 2014 - 2015 - 2016 docente presso il campus musicale estivo di Marina Di Pietrasanta.

  • Nel 1998 ha ottenuto il 3° premio al Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale di Genova, 3° premio al Concorso Internazionale di Arenzano e diplomi di merito in altri concorsi nazionali ed internazionali. In formazione cameristica ha ottenuto il 1° premio al Concorso “Pianoforte d’oro” (1997, Sez. Musica da Camera ) e il 3° premio al Concorso di musica da camera “Luigi Nono” (1998, Venaria Reale, Torino).

  • E’ invitato da prestigiose Associazioni musicali ed Enti concertistici:

Società filarmonica di Trento, Centro congressi Torino Lingotto, Theatre de la Ville, ”amici nuovo Carlo Felice” di Genova, VII festival pianistico teatro ”Impavidi” di Sarzana, 800 Festival di Saludecio, Terre d'Arezzo Festival, Luoghi della musica Festival, Castello Sforzesco di Milano, Rotary international, Teatro Matteotti di Moncalieri, Asti musica, Teatro Garibaldi di Mazara, Teatro di Gubbio, Teatro Santa Croce di Lucerna, Auditorium Parco Montecchio, Lions club, Alba Music Festival, Castello di Valenzano, Associazione ”Nino Rota” di Brindisi, ”Circolo degli artisti” di Torino, Teatro “V. Alfieri” di Asti, Teatro “Pirandello” di Agrigento, Teatro greco di Tindari, Teatro di Savigliano, Museo Etnografico di Nuoro, Teatro Auditorium di Rapallo, Teatro S. Giuseppe di Camogli, Recco, Villa Rospigliosi di Lamporecchio, Caraglio, Portovenere, Cervia ecc...all’estero nel teatro di Szolnok, Mesotur (Ungheria), Cimiez (Francia), Jerevan (Armenia), Linz (Austria), Vienna, Valencia (Spagna) superando nel 2016 i 300 concerti in qualità di esecutore. Ha tenuto un concerto in Piazza Carlo Alberto a Torino col tenore Enrico Iviglia in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia.

  • Svolge regolare attività concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche, è pianista accompagnatore di corali, cantanti lirici, compagnie d' Opera e Operetta ed affianca spesso alle sue esecuzioni la lettura di poesie e di romanzi.

Tiene spettacoli ed ha lavorato con l’attrice Paola Gassman, l’attore Renzo Arato, il tenore Aldo Bertolo, il soprano Erika Grimaldi, il basso Carlo De Bortoli, il tenore Enrico Iviglia, l’attore Andrea Bosca, la flautista Marlaena Kessick.

  • E' regolarmente invitato come membro di commissione di importanti concorsi musicali e teatrali nazionali ed internazionali (“Lorenzo Perosi” di Tortona, “Luigi Stramesi” di Sale, “giovani talenti” di Voghera, “Vittoria Caffa Righetti” di Cortemilia, “Riviera Etrusca” di Piombino, “Villa Rospigliosi” di Lamporecchio, “J. S. Bach” di Sestri Levante, European Music Competition di Moncalieri, “giovani pianisti” di Oleggio) lavorando con Bruno Canino, Marlaena Kessick, Milenkovic, Marcello Abbado, Marcella Crudeli., Roberto Cappello, Annamaria Cigoli e molti altri.

Ha rilasciato interviste nell’ambito della trasmissione televisiva “musica e dintorni”, condotta dal critico musicale Proff. Alberto Bazzano.

  • Ha insegnato presso scuole elementari, medie e superiori ed attualmente insegna pianoforte principale presso l'Istituto Civico musicale G. Verdi di Asti e privatamente.

Ha studiato composizione con il M° A. Sardo e psicologia presso l’Università di Torino .

  • Dal 1998 è presidente dell’Associazione Musicale “Tempo Vivo” di Asti (convenzionata col Conservatorio Vivaldi di Alessandria) che organizza attività didattiche e concertistiche, direttore artistico dal 2005 ad oggi del IX Concorso musicale internazionale “città di Asti” e IV concorso internazionale per pianisti “Clara Wieck”, direttore artistico dal 2007 del Teatro Balbo di Canelli, socio fondatore dell'Associazione musicale “espressione libera” e collabora con le principali società musicali ed artistiche nazionali ed internazionali.

E’ stato fino al 2008 Direttore Artistico e Vicepresidente dell’A.A.P.As. (Accademia di Alto Perfezionamento musicale astigiana) che organizza corsi di alto perfezionamento musicale e corsi di formazione musicale (per orchestra e musica da camera) per l’Unione Europea e per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.



 
 
  Site Map